24 Novembre 2017
[]

[]
[]
[]
[]
News
percorso: Home > News > Campagne legali

Esecuzioni, casa o azienda sotto attacco: ecco come difendersi

12-11-2017 09:16 - Campagne legali
È sempre più alto il numero di cittadini (imprenditori e consumatori) che, soprattutto a causa della crisi senza precedenti che incombe ormai da anni sul nostro paese, si vedono raggiungere da ingiunzioni e procedimenti espropriativi che mettono a repentaglio il patrimonio costruito faticosamente in una vita.

In moltissimi casi, ad essere posto a rischio è il bene più importante, la casa, spesso l´unica casa, quella familiare, destinata ad essere abitata. In tanti altri, è il "bene strumentale", quello utilizzato per trarre reddito e sostentamento: l´immobile adibito ad una attività commerciale o artigianale, un terreno agricolo, oppure dei beni mobili registrati, come ad esempio dei camion.

In tutte queste situazioni, il pignoramento di questi beni, e poi la loro vendita, coincide quasi sempre con la rovina del cittadino espropriato e del proprio nucleo familiare. Ma anche quando ad essere oggetto di pignoramento sono altri beni non primari, l´impoverimento che ne scaturisce è spesso il primo passo di una spirale che non lascia scampo.

Al danno si aggiunge la beffa, quando si capisce che, quasi sempre quel "bene" così importante è acquistato, al termine della procedura, non secondo il proprio valore di mercato ma per pochi spiccioli; che spesso gli aggiudicatari sono persone senza scrupoli, che hanno individuato nelle aste immobiliari un luogo di lucro senza precedenti, e ai quali la legge non chiede neppure di dimostrare la provenienza lecita del denaro; che infine, al termine della procedura, la persona esecutata ha quasi sempre perso tutto meno-una-cosa: il proprio debito, che continua a rimanere, rendendolo un ostaggio permanente per il resto della propria vita, ed anche oltre, perché poi il suo debito si trasferirà, in caso di accettazione dell´eredità, ai propri congiunti.

Quando i creditori sono le banche o Equitalia si ha spesso la sensazione che nulla possa essere fatto per contrastare l´escalation.

Ma questo non è sempre vero.
Per questo, il nostro Studio ha deciso di lanciare una Campagna legale nazionale per assistere, con i propri consigli ed anche in giudizio, chi, in qualsiasi parte d´Italia, chi si trova in questa situazione, e per aiutarlo ad uscirne o a limitare i danni.

Per la scheda tecnica della Campagna, la Giurisprudenza e i moduli per aderire, apri gli allegati. Per qualsiasi info, basta una email a segreteria@avvocatirandogurrieri.it

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]