Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Riaperti i Tribunali, auguri ai Colleghi!

"I have a dream". Il 28 agosto 1963 lo storico discorso, ecco il testo integrale

"Fui suo pretore e suo gip, lui in ferie 2 giorni l'anno". Giordano ricorda Marcello Musso. "Quanto si darebbe?" chiese all'imputato

"Io, magistrato e contadino nell'animo". Grazie a Marcello Musso, pm che accusò Riina

Giudici Tar sospendono decreto Salvini: "illegittimo". Open Arms in acque italiane.

Coffee break - Umorismo (non solo) forense

Coffee break - Umorismo (non solo) forense

Coffee break - Umorismo (non solo) forense

"Avvocato, mi permetta di morire da uomo libero". Il grido non ascoltato di Giorgio, l'atto di accusa di Francesca

Sea Watch, pm in Cassazione: "Gip sbagliò, giusto arresto Capitana". Leggi qui il ricorso.

Alessio e Simone, le ali spezzate: "Erano nostri alunni, cosa diremo ai loro compagnetti?"

Domenica mattina, una città, due funerali. Il grido del giudice Giordano: "Ora si denunci o è omertà"

Ignazio Cutrò, imprenditore antiracket, rinuncia alla scorta: "Lo Stato l'ha tolta ai miei cari, uccidano me"

Giustizia in saldo, Ordine Roma dichiara guerra a pubblicità ingannevoli nel web

Il grido di Francesco: "Gesù, benedici i soccorritori di chi muore nel mare". L'anatema del papa contro gli egoismi.

"Il diritto può incantare più di una sirena." Pezzini: "Questi i migliori libri per un avvocato"

 I migliori libri per un avvocato. Il primo in termini cronologici. Presunto innocente di Scott Turow.
Edizioni Mondadori, cartonato. (Ed. italiana 1991)
Una storia straordinaria. Ne fecero anche un film con Harrison Ford. Il colpevole resta anonimo fino all'ultima pagina. Nessuno se lo aspetterebbe mai. Fu il primo vero, autentico legal thriller. Ero ancora all'università.
Lo stile da bostoniano. Frasi dense, ma sempre calibrate. Qualcosa di molto americano ma di grande classe. Scott all'epoca era ancora un procuratore, un prosecutor. Oggi ha mollato tutto. E' diventato un avvocato.
Anche grazie a lui ho studiato legge ed ho capito che scrivere e difendere non sono attività incompatibili.
Sono due simbionti.
Di Turow consiglio sempre One L (in italiano Harvard Facoltà di legge).
Uscì in Italia qualche anno dopo Presunto innocente (1995). E' la storia della sua facoltà di legge frequentata ad Harvard. Non esiste un libro come questo in tutta la letteratura scientifica in materia. E' fatto di pagine febbrili. Lo studio della legge ad Harvard è ed era qualcosa di totalizzante, che cancellava tutta la vita circostante. Ah, il circostante era un termine molto caro a Fabrizio De Andrè.
Nessuno può fare l'avvocato in Italia, lamentarsi dell'intensità dei nostri studi, se non ha letto questo libri di Turow. Credo possiate trovarlo su Amazon o Ebay. Penso sia ormai fuori catalogo. Anzi no. Credo sia entrato nei best seller degli Oscar Mondadori.
Il socio di John Grisham (1991). Uscì in Italia lo stesso anno di Presunto innocente. Un anno unico come vedete.
La storia di un giovane avvocato dentro uno studio legale che tutti abbiamo sognato. Il film con Tom Cruise fu all'altezza. Ciò che gli mancava era semplicemente quella sensazione di vita febbrile che tutti – da giovani avvocati – abbiamo provato e desiderato. Volevamo fare più ore. Sempre di più. Il diritto è un mare procelloso che può incantare più di una sirena con un corpo da sballo.

Cassa Forense: "Niente sanzioni su autoliquidazione 1^ rata Mod. 5 se pagata entro 30/9/19"

Il richiamo del Quirinale: "Serenità e concretezza su questione migranti, su Rackete decidono giudici" -VIDEO

"Colpevolizzata perchè incinta" Monica: "Per quel giudice, legittimo impedimento carta straccia"

Procuratore, complimenti ma siete un pò in ritardo e ora diteci anche i nomi dei "delfini"