Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Amanda Knox sabato in Italia, parlerà a Modena di processo penale mediatico

Screenshot_20190612-204642_Facebook

"Il processo penale mediatico" è  uno degli eventi del Festival della Giustizia penale, in corso a Modena. Un evento club, che si terrà sabato prossimo,  dato che al dibattito parteciperà  Amanda Knox, l'americana che, definitivamente assolta dalla Cassazione nel 2015, è stata contattata dall'«Italy Innocence Project» ed ha accettato di partecipare all'evento organizzato dagli avvocati modenesi. C'è da scommettere che al dibattito presenzieranno uno stuolo di giornalisti, della stampa italiana e probabilmente non solo, che, 12 anni fa l'hanno dipinta come un'efferata assassina. 

I fatti  li ricordiamo tutti  e certamente li ricorda meglio ancora lei, Amanda, che aveva appena 20 anni e frequentava l'Università degli Studi di Perugia. Lei, da un giorno all'altro, fu accusata di aver ucciso – insieme al fidanzato di allora Raffaele Sollecito e Rudy Guede - la sua coinquilina inglese Meredith Kercher. Eravamo nel 2007, ed il caso provocò la grandissima attenzione dei media anche dei grandi programmi nazionali, come tra gli altri Porta a porta che seguirono l'intero corso del processo, che registrò alterne vicende fino alla assoluzione di lei da parte degli Ermellini della Suprema Corte di Cassazione. Amanda, tornata negli USA - sul punto, qualcuno sostenne la tesi di un intervento a favore della americana del governo degli Stati Uniti - si dedicò all'impegno sociale ed alla letteratura, mantenendo fermo il suo personaggio ormai noto alle cronache di mezzo mondo. 

La sua partecipazione al festival della Giustizia penale di Modena ha spaccato gli avvocati modenesi e l'opinione pubblica in due schieramenti. In molti, infatti, l'hanno ritenuta una presenza assolutamente inopportuna.

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Csm, via Morlini, si spacca il fronte del no. Il P...
La denuncia di una Collega: "Io, violentata al pal...