Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Sicilia: 30 milioni per tirocini riservati a giovani e disoccupati

pardo

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia del 18/05/2018 l'avviso 22/2018 da parte dell'Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, con il quale si prevede la erogazione di incentivi per lo svolgimento di tirocini così da favorire ed agevolare l'attivazione di percorsi di "apprenticeships" volti a sostenere esperienze formative e professionali capaci di rafforzare i livelli di occupabilità dei partecipanti. Sotto questo profilo, i tirocini rappresentano una misura formativa di politica attiva finalizzata a creare un contatto diretto con l'universo del lavoro allo scopo di stimolare nei partecipanti l'arricchimento del patrimonio delle conoscenze del tirocinante, l'acquisizione di competenze e di capacità professionali, ma soprattutto l'inserimento o il reinserimento lavorativo di quanti sono inattivi nel mondo del lavoro da parecchio tempo.

Infatti, l'Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione ha stanziato 30 milioni di euro per finanziare l'attivazione di tali percorsi, della durata di 6 mesi, nelle aziende siciliane con una indennità mensile pari a 500 euro mensili. L'offerta dei tirocini è articolata in tre diverse misure:

  • 1.MISURA A rivolta ai giovani disoccupati (16-35 anni), inattivi, in cerca di prima occupazione;
  • 2.MISURA B destinata agli adulti inoccupati e/o disoccupati (36-66 anni);
  • 3.MISURA C riservata a giovani e adulti inoccupati e/o disoccupati con disabilità (di cui alla legge 68/99) e altre persone svantaggiate (di cui alla legge 381/91). I destinatari devono essere residenti in Sicilia da almeno 6 mesi ed aver assolto l'obbligo di istruzione e l'indicatore ISEE del nucleo familiare non deve superare i 30 mila euro.

Il bando esclude coloro i quali hanno già svolto un tirocinio nell'ambito di Garanzia Giovani e gli iscritti ad un ordine o albo professionale relativo alla stessa professione per il quale si intende effettuare il tirocinio (AVVISO 20/2018 - TIROCINI OBBLIGATORI E NON OBBLIGATORI DELLE PROFESSIONI ORDINISTICHE). Il tirocinio ha una durata massima di 6 mesi (12 mesi nel caso di disabili) e viene corrisposta una indennità di 500 euro mensili a carico della Regione e dalla stessa erogata direttamente al tirocinante tramite bonifico. La domanda di partecipazione si può presentare a partire dal 11 Giugno all'11 Luglio 2018 attraverso apposito sito internet o tramite il centro per l'impiego. I documenti da allegare online alla domanda sono: 1) Documento di riconoscimento, 2) Attestazione ISEE, 3) Eventuale attestazione disabilità. A chiusura delle procedure di presentazione delle domande verranno stilate delle graduatorie per le 3 diverse misure (A-B-C) in base al valore ISEE e in caso di parità di ISEE alla data di nascita in ordine decrescente.

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Separazione, inammissibile reclamo in appello pe...
Concorso personale docente scuola secondaria,TAR: ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli