Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Cassa Forense: "Niente sanzioni su autoliquidazione 1^ rata Mod. 5 se pagata entro 30/9/19"

1_a_b_a-compensi-professionali-avvocati

Cassa Forense non applicherà sanzioni e interessi per i pagamenti in autoliquidazione connessi alla prima rata del Modello 5/2019, in scadenza il prossimo 31 luglio, se effettuati entro il 30 settembre 2019. Lo ha reso noto la stessa cassa con un comunicato del consiglio di amministrazione, diffuso nel sito istituzionale ed anche nella pagina Facebook dell'ente di assistenza e previdenza degli avvocati, che riportiamo integralmente di seguito.

Tra le ragioni del provvedimento, la proroga dei termini dei versamenti delle imposte dirette a seguito dell'entrata in vigore degli indici di affidabilità fiscale.

Il Consiglio di amministrazione di Cassa Forense, considerata la situazione eccezionale venutasi a creare per l'entrata in vigore degli indici di affidabilità fiscale e la conseguente proroga dei termini per i versamenti delle imposte dirette, ha deliberato di non applicare sanzioni e interessi per i pagamenti in autoliquidazione connessi alla prima rata del Modello 5/2019, in scadenza il prossimo 31 luglio, se effettuati entro il 30 settembre 2019. Resta fermo l'obbligo del #versamento della seconda rata, a saldo, nel termine ordinario del 31 dicembre 2019.

👉 http://bit.ly/2J9Zm0O

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Elda Turco: "Sea Watch ha violato legge italiana e...
Patronaggio alla Camera: "Nessun accordo tra ONG e...