Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Don Luigi Ciotti, Clown del Cuore

MONTE SAN GIUSTO (MACERATA), 21 SET - Il Festival ClowneClown di Monte San Giusto (Macerata) (27 settembre-4 ottobre) assegnerà i premi Clown nel Cuore a don Luigi Ciotti e al comico Enrico Brignano. Dedicato al valore universale e terapeutico della risata, il festival quest´anno premia don Ciotti per il suo lavoro con il Gruppo Abele e a Brignano per i suoi impegni nel sociale. Tra gli altri ospiti, l´artista Simona Atzori, il clown David Larible e lo storico testimonial Enzo Iacchetti. Spettacoli, mostre fotografiche, incontri con l´autore fanno parte del programma, che prevede anche yoga della risata, flash mob ed eventi di piazza.

La manifestazione vuole unire le due anime dei clown, quella artistica e quella sociale, dagli artisti di strada ai clown-dottori passando per personaggi famosi che ogni anno partecipano gratuitamente perché condividono il valore sociale ed educativo del festival. Per la prima volta qui si vedrà anche un esempio di yarn bombing, l´arte di strada che impiega filati colorati lavorati a maglia o a uncinetto, con i quali i sangiustesi stanno vestendo la città, i suoi alberi, le maniglie delle porte, i vasi ecc.

Il 2 ottobre la cerimonia di premiazione di don Luigi Ciotti, che nel 1965 a Torino fondò il Gruppo Abele, oggi accanto a giovani e adulti con problemi di dipendenza, donne costrette alla prostituzione, migranti, malati di Aids, famiglie in difficoltà. Convinto che solo il "noi" possa costruire cambiamento e giustizia sociale, nel 1995 il sacerdote ha poi fondato Libera, che attualmente coordina l´impegno di oltre 1.600 realtà in Italia e in Europa, attive nel contrasto alla criminalità organizzata, alle mafie e nella promozione di una cultura della legalità e della responsabilità. Domenica 4 ottobre sarà la volta di Enrico Brignano, attore, regista e conduttore televisivo impegnato nel sociale, come con l´Associazione Andrea Tudisco onlus di Roma, attiva dal 1997 in progetti rivolti a bambini affetti da gravi patologie ed alle loro famiglie attraverso la clown-terapia.

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

T.A.R. Bologna, (Emilia-Romagna), sez. I, 28/09/20...
Beni Confiscati, a Canicattì vendemmia equosolidal...