Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Magistrati onorari, si cambia, approvato ddl: meno incompatibilità con familiari avvocati, pagamenti ogni due mesi

GIUST16

 Il Consiglio dei ministri, riunitosi ieri sera, su proposta del Ministro della giustizia Alfonso Bonafede, ha approvato un disegno di legge che introduce modifiche alla disciplina sulla riforma organica della magistratura onoraria.
Il testo ha l'obiettivo di raggiungere una più razionale e funzionale gestione della figura del magistrato onorario e recepisce alcune delle indicazioni scaturite dal Tavolo tecnico istituito con decreto del Ministro della giustizia del 21 settembre 2018, per migliorare le condizioni della magistratura onoraria.
Tra le novità: si restringe il regime delle incompatibilità dei magistrati onorari di cui all'art. 5 in relazione ai casi di rapporti di parentela, affinità e coniugio tra magistrato onorario e il "familiare" esercente la professione forense; si estende parzialmente ai magistrati onorari la disciplina di cui all'art. 33 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, al fine di consentire l'assegnazione ad altra sede per assistere un familiare con disabilità; si modificano le modalità di pagamento delle indennità dei magistrati onorari, stabilendo una cadenza bimestrale al posto di quella trimestrale (Fonte: pal.Chigi, uff.stampa).

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Alienazione parentale e diritto al risarcimento de...
Ostacoli agli incontri tra padre e figlio, SC: “La...