Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Obblighi di assistenza familiare anche nei confronti di fratelli e sorelle

FAM8

Con la recente Ordinanza n. 1577 del 2019 i Supremi Giudici di Cassazione hanno precisato come il generale obbligo di assistenza familiare, tra l'altro costituzionalmente tutelato, si applichi anche nei confronti di fratelli e sorelle nell'ipotesi in cui tali soggetti versino in condizioni economiche palesemente svantaggiate.

Nel caso "de quo", dunque, i Supremi Giudici hanno confermato l'onere a carico di un uomo di versare alla sorella 150 euro mensili date le condizioni economiche molto disagiate della stessa, titolare solo di una modestissima pensione e di un sostegno fornitole dal comune, che deve tra l'altro fronteggiare le spese dell'affitto non avendo alcuna casa di proprietà.

Nel caso in esame secondo i Giudici di Piazza Cavour è risolutiva la considerazione che la donna versa in assoluto stato di "bisogno", anche se la difesa dell'uomo nega tale circostanza.

Secondo il legale del fratello la donna avrebbe potuto sostentarsi autonomamente, grazie alla pensione ed al sussidio percepito non versando in stato di bisogno ed avendo  tra l'altro quest'ultima interrotto volontariamente la propria attività di collaboratrice familiare.

Secondo la difesa dell'uomo, inoltre, non può parlarsi di squilibrio economico tra i due percependo l'uomo, a detta della difesa, una pensione di importo analogo a quello della sorella. 

Gli Ermellini, nonostante quanto eccepito e rilevato dal difensore dell'uomo, confermano la decisione presa dai Giudici di "seconde cure "essendo già stata valutata "in toto" la posizione  economica della donna , senza alcuna omissione.

Argomento dirimente per i Giudici del Palazzaccio è sicuramente quello relativo alla mancanza di un alloggio della donna che, di per sé, conduce a configurare il detto stato di "bisogno" con conseguente obbligo a carico del fratello di contribuire alle spese della sorella versandole gli "alimenti"nella detta misura di 150,00 euro mensili.

Si allega ordinanza

Avv. Alessandra Garozzo

Nome File: ordinanza
Dimensione File: 14 kb
Scarica File

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Scontro Salvini-toghe. Il ministro: "Rapidi". Anm:...
Il giudice di Forum intercettato dalla GdF: fondi ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli