Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Pratica presso l'area legale ricorsi e contratti della Cassa forense: domande entro il 15 aprile

GIUST2

Bando per l'ammissione alla pratica forense presso l'Area Legale Ricorsi e Contratti della Cassa nazionale di previdenza e assistenza forense

La Cassa forense offre ai praticanti l'opportunità di svolgere il tirocinio presso la sua area legale ricorsi e contratti. A tal fine, ha indetto il bando reperibile su https://www.cfnews.it/info-cassa/bando-per-l-ammissione-alla-pratica-forense-presso-la-cassa-nazionale-di-previdenza-e-assistenza-forense/

Vediamo di cosa si tratta.

Requisiti di partecipazione , di ammissione e di partecipazione

Per presentare la domanda di partecipazione al bando, è necessario che il candidato:

  • sia cittadino italiano o di uno Stato membro dell'Unione Europea;
  • sia in «possesso dei requisiti richiesti per l'iscrizione nel registro dei tirocinanti avvocati tenuto dal competente Consiglio dell'Ordine degli Avvocati;
  • non abbia già superato l'esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato e/o non abbia già completato il periodo minimo di durata del tirocinio per essere ammessi al predetto esame»;
  • non abbia superato il 32° anno di età alla data di pubblicazione del bando;
  • abbia conseguito la laurea in Giurisprudenza con voto di laurea non inferiore a 100/110;
  • abbia conseguito nelle materie di diritto civile, procedura civile, diritto amministrativo e diritto del lavoro una media complessiva non inferiore a 25/30.

Costituisce titolo preferenziale avere svolto la tesi di laurea o corsi di specializzazione o di perfezionamento e/o master di livello universitario sul diritto della previdenza o del lavoro. «I candidati saranno selezionati sulla base del proprio curriculum vitae e di un successivo colloquio conoscitivo con la Commissione Valutatrice».

L'oggetto del tirocinio

I posti disponibili sono solo due e i candidati ammessi si occuperanno di supportare tutte le attività inerenti il contenzioso in materia previdenziale e assistenziale. In particolare, essi affiancheranno un avvocato dell'area legale in questione, partecipando alla stesura di atti e pareri, allo svolgimento di ricerche di dottrina e giurisprudenza e alle udienze.

«Al fine di svolgere le attività di cui sopra, il tirocinante deve assicurare la propria continuativa presenza, distribuita su cinque giorni settimanali, presso l'Area Legale Ricorsi e Contratti della Cassa Forense, in conformità alle esigenze del predetto Ufficio e, comunque, per almeno 20 ore settimanali e non potrà svolgere la pratica forense presso altri studi professionali».

Con il tirocinio, i candidati ammessi:

  • non avranno alcun diritto ad accedere ai ruoli organici della Cassa forense;
  • non saranno titolari di diritti di natura giuridico-economica, fatto salvo il rimborso mensile mensile lordo e onnicomprensivo di € 700,00 per l'attività svolta, «previa attestazione del regolare ed effettivo svolgimento del tirocinio nel mese di interesse rilasciata dal Dirigente dell'Area Legale Ricorsi e Contratti e presentazione di idonea documentazione fiscale da parte del tirocinante».

 Il periodo di pratica in questione non potrà durare oltre il tempo minimo richiesto per essere ammessi agli esami per l'iscrizione nell'albo professionale, essendo lo stesso finalizzato essenzialmente al conseguimento del titolo per l'ammissione all'esame di abilitazione alla professione di avvocato. «La Cassa Forense potrà interrompere lo svolgimento del tirocinio in qualsiasi momento, sia per sopravvenuti mutamenti organizzativi, sia su indicazione dell'Avvocato interno affidatario, qualora il tirocinante non abbia garantito un impegno costante o si sia dimostrato negligente, con comunicazione al competente Consiglio dell'Ordine degli Avvocati».

La domanda di partecipazione e la graduatoria

La domanda di partecipazione al bando in questione:

  • va inviata in formato pdf entro le ore 13,00 del 15 aprile 2020 «alla sede della Cassa Forense, Area Legale Ricorsi e Contratti – Via G. G. Belli 5, 00193 – Roma, via mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via PEC all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., avendo cura di apporre nell'oggetto della mail o della PEC, la seguente dicitura: "DOMANDA DI TIROCINIO PRESSO L'AREA LEGALE RICORSI E CONTRATTI"»;
  • va formulata dal candidato, allegando i) copia di un documento di identità, ii) copia di un curriculum vitae redatto nel formato europeo (in formato pdf). .

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Ossessioni e compulsioni: quando il cuore è un mar...
Cassa Forense, sei al nostro fianco? Sospendi tutt...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli