Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Salvini: "Nei TG solo fesserie". Mentana: "Non ci fa paura, sue critiche ci fanno un baffo"

Screenshot_20190514-214218_Facebook

Scontro a distanza tra il leader della Lega Matteo Salvini e il giornalista e conduttore Enrico Mentana sul tema della libertà di stampa. Il primo attacca i maggiori telegiornali italiani. «Vi sfido, fate un esperimento, andate a guardare stasera i telegiornali, Tg1, Tg5 o La7, non affronteranno nessuno degli argomenti dei quali stiamo parlando qui in piazza, ma parleranno solo di fesserie di cui non importa nulla a nessuno», dice durante un comizio.

Enrico Mentana gli risponde dal TG delle 20:00: «Tanto.per cambiare Salvini ha scelto un nuovo obiettivo, non più conduttori televisivi, scrittori, ma direttamente i telegiornali. È segno che, evidentemente, lui o chi gli indica gli obiettivi comunicativi ritiene che faccia gioco prendersela con i telegiornali. A noi, francamente, con tutto il rispetto per il ministro dell'Interno, fanno un baffo le critiche come questa».

«Forse dovremmo parlare del concorso Vinci Salvini? O forse, più seriamente, delle centinaia di migliaia di rimpatri che un anno fa erano stati promessi in campagna elettorale e che non ci sono stati. Ma sicuramente ne avrà parlato nel suo comizio, il ministro dell'Interno».

 Ed infine: «Col sorriso sulle labbra, ricordiamo a Salvini che abbiamo avuto modo di attaccare e criticare per queste scelte inconsulte di offesa all'informazione chi ha governato prima di lui e con più titolo. Queste cose non fanno paura e non modificano il nostro modo di lavorare che sarà comunque sempre sine ira et studio. Anche Salvini ha fatto il classico con noi, nei suoi confronti».

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

L'Agenzia delle Entrate premia con i nuovi indici ...
Dal maggio più freddo all'estate più calda: da fin...