Screenshot_20190604-202941_Facebook

L'Approdo, il programma serale su Rai 3 condotto da Gad Lerner, e dunque andato in onda, con un successo di pubblico straordinario intorno a un milione di spettatori. Ma continua la polemica distanza tra una parte del mondo politico e dell'informazione e Lerner, costretto a rettificare sulle cifre del suo compenso. Con un'ultima dichiarazione, postata sul suo profilo Facebook nella quale si rivolge direttamente al ministro Matteo Salvini: "Il mio compenso per L'Approdo è di 69 mila euro lordi, da cui vanno detratte le tasse. Con me lavorano ottime professionalità interne, niente appalti, e una sola coautrice esterna. Tranquillo, guadagnano molto di più i tuoi intrepidi cacciatori di Radical-Chic ogni sera in tv. Compresi quelli che spacciano cifre false sui costi della nostra produzione. Capito, Matteo Salvini? Ci vediamo lunedì alle 23,10 su Rai3".

La rettifica, però, non basta. Invece di chiedere semplicemente alla Rai l'ammontare del compenso percepito dal conduttore, scendono in campo i grandi giornali, tra i quali la Verità di Maurizio Belpietro, che costringe Lerner ad una nuova replica: "Anziché scusarsi per la bufala propagata, oggi Maurizio Belpietro persevera: scrive di nuovo che Gad Lerner "vedrà" trecentomila euro da Rai3 per L'Approdo. Ho già fornito le cifre totali e lorde del mio compenso. Ora spero reagisca chi di dovere".