Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Sostegno al reddito per i lavoratori di call center

?Con la Circolare n. 15 del 29 marzo 2016, la Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e Incentivi all´Occupazione fornisce chiarimenti in merito alla durata del trattamento di sostegno al reddito in favore dei lavoratori del settore call-center, previsto dal Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministro dell´Economia e delle Finanze n. 22763 del 12 novembre 2015, in attuazione del comma 7 dell´art. 44 del d.lgs. 148/15.
In particolare, la normativa richiamata prevede la possibilità di concedere il trattamento - sulla base di specifici accordi, siglati in ambito ministeriale - per periodi non superiori a 12 mesi, nel limite massimo di euro 5.286.187, per l´anno 2015, e di euro 5.510.658, per il 2016.
In considerazione della specialità della normativa, la circolare chiarisce inoltre che, in presenza di un accordo siglato nell´anno 2016 - con domanda ed inizio della sospensione o riduzione di orario sempre nel 2016, e fermo restando il limite di finanziamento - è possibile concedere il trattamento della durata di 12 mesi, superando il limite temporale del 31.12.2016 attualmente previsto per gli ammortizzatori sociali in deroga.
Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali comunicato del 30.3.2016

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Debiti de cuius, non ne risponde il coniuge rinunc...
A Porta a porta parla il figlio di Totò Riina, è p...