Il nostro portale è totalmente free: sostienici cliccando su MiPiace. Riceverai le news più importanti.
Dimensione carattere: +

L´ Avvocatura più ricca è quella anziana

L´attuario interno di Cassa Forense, dott.ssa Giovanna Biancofiore, ha pubblicato gli ultimi numeri, dati e tendenze dell´avvocatura che cambia, leggibile nell´allegato.
La popolazione degli avvocati residenti in Italia al 1° gennaio 2018 e iscritti alla Cassa è pari a 242.227 mentre nel 1996 erano 64.456.
Una media di 4 avvocati ogni 1.000 abitanti. Per fortuna il tasso di crescita si è arrestato, tuttavia gli avvocati crescono più della popolazione italiana e quindi oggi in Italia sono presenti, in media, 4 avvocati ogni 1.000 abitanti con una enorme differenziazione territoriale perché si passa da oltre 7 avvocati ogni 1.000 abitanti in Calabria a meno di 2 in Trentino Alto Adige.
L´età media degli avvocati è aumentata di circa 3 anni ed è passata da 42 anni del 2007 a quasi 45 del 2017.
La tabella pubblicata dalla dott.ssa Biancofiore mostra che il numero di uomini e donne è ormai in pareggio ma nelle classi al di sotto dei 50 anni il genere femminile ha ormai di gran lunga sorpassato, dal punto di vista numerico, quello maschile.
Reddito medio diminuito. Il reddito medio è notevolmente diminuito rispetto al passato attestandosi oggi a € 38.437,00 con una enorme differenziazione tra uomini e donne che va da € 52.729,00 per gli uomini a € 23.115,00 per le donne.
Nel 2007 il reddito medio era pari a € 51.314,00.
La classe di età che consegue il reddito medio maggiore (€ 72.960,00) è quella che va dai 65 ai 69 anni seguita con € 72.208,00 da quella dai 60 ai 64 anni.
Anche la classe di età che va dai 70 ai 74 anni produce un reddito medio di € 62.526,00 superato solo dalla classe di età che va dai 55 ai 59 anni con € 64.113,00.
Gli ultra 74enni hanno un reddito medio di € 42.107,00 superiore a tutte le classi di età da 30 a 50 anni.
Questi dati dimostrano che l´avvocatura sta invecchiando e che i redditi maggiori si conseguono dopo i 60 anni.
Al 31 dicembre 2017 i pensionati iscritti all´Albo risultano essere 13.014.
Ne risulta un quadro di un´avvocatura fortemente squilibrata a favore degli ultra 55enni.
L´impianto previdenziale va profondamente riformato.
Avvocato Paolo Rosa
Documenti allegati

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Dirigenti di Cassa, imparate da Vanoni. Pezzini a ...
Tenuità, gli elementi dirimenti per la concessione...