Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

Dal maggio più freddo all'estate più calda: da fine maggio 40°, emergenza in molti palagiustizia

Screenshot_20190514-182503_Facebook

Ormai i meteorologi, quasi sempre in disaccordo, concordano: il maggio più freddo da trent'anni a questa parte si concluderà con una autentica impennata di caldo sahariano, specie nelle regioni del Sud e nelle Isole. La "svolta" si verificherà a partire dall'ultima settimana del mese e il caldo, anomalo, toccherà punte fino a 40°C. I meteorologi de iLMeteo.it attestano che un'alta pressione di origine africana sta infiammando tutta la Penisola Iberica spingendosi con le propaggini più avanzate fin verso le Isole Britanniche. Un fenomeno che, da qui a poco, interesserà anche il nostro paese.

​La conclusione, per gli utenti della Giustizia, è che bisogna prepararsi a soffrire, anticipatamente, il caldo. Sono note da anni le carenze di impianti adeguati di climatizzazione in molti Palagiustizia, al punto da giustificare iniziative clamorose, come lo spostamento ad altra data di udienze nei giorni più caldi. Ma l'arrivo anticipato dell'estate, addirittura a maggio, rischia di complicare le cose. Signor Ministro, vogliamo occuparcene per tempo?

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Salvini: "Nei TG solo fesserie". Mentana: "Non ci ...
Class action in Gazzetta, ecco la scheda con tutte...