Se questo sito ti piace, puoi dircelo così

Dimensione carattere: +

"Così ti amerò ogni mese che verrà": propositi d'amore per l'anno nuovo

Screenshot_20181229-191335_Chrome

 Come iniziare al meglio un nuovo anno se non con dei propositi d'amore? È quanto vi auguriamo di fare in questo primo giorno dell'anno e prendiamo in prestito le parole di un anonimo tzigano che nella poesia Propositi d'amore per l'anno nuovo spiega passo passo tutto quello che farà alla persona amata in ogni singolo mese dell'anno che oggi comincia.

Di gennaio vi amerò per la vostra fronte,

bianca e ampia come una chiostra di montagne.
Di febbraio vi amerò per le vostre ciglia,
leggere e morbide come il pelo del capriolo.
Di marzo vi amerò per le vostre labbra,
tenere e rosse come la scorza del sole alto nel cielo.
D'aprile vi amerò per il vostro seno,
che è rotondo e dolce come la mela selvatica.
Di maggio vi amerò per il vostro ventre,
che è morbido e sinuoso come un anfratto tra le colline.
Di giugno vi amerò per le vostre gambe,
che sono alte e flessuose come le colonne tortili del portico.
Di luglio vi amerò per i vostri piedi,
bianchi e timidi come le ninfee socchiuse sullo stagno.
Di agosto vi amerò per la vostra voce,
roca e fonda come l'acqua ribollente dei torrenti.
Di settembre vi amerò per il vostro sorriso,
misterioso e sfuggente come il ventaglio delle nostre madri.
D'ottobre vi amerò per i vostri genitori,
che mi hanno fatto il regalo di mettervi al mondo.
Di novembre vi amerò per la vostra promessa,
che mi sposerete al calare della terza luna.
Di dicembre vi amerò per la vostra fedeltà,
perché amerete me, soltanto me, sino alla fine dei giorni.

 

Tutti gli articoli pubblicati in questo portale possono essere riprodotti, in tutto o in parte, solo a condizione che sia indicata la fonte e sia, in ogni caso, riprodotto il link dell'articolo.

Vi state divertendo, amici? Appuntamento a tra qua...
Pablo Neruda, Ode al primo giorno dell'anno